Ognissanti

Stamattina sveglia alle ore 4.00: il mio amico Leo partiva per un corso di lingua spagnola a Salamanca (io l’ho fatto nel 2003 ed è stato strepitoso), ma essendo un festivo non c’erano treni a quell’ora improponibile del mattino, quindi santa Lilli l’ha accompagnato all’aereoporto di Peretola e si è fatta tutto il ritorno da sola, infreddolita, assonata e pure … Continua a leggere